Article

Le parole sono importanti

Nanni Moretti lo diceva in un suo film. Le parole sono importanti. Lo sono già nella vita di tutti i giorni, figuriamoci per chi fa il mestiere del cantautore che compone la musica delle proprie canzoni ma scrive soprattutto i testi. Nella figura del cantautore un fattore decisivo per ritenerti tale è sicuramente la rilevanza delle parole. Ci sono cantautori che studiano il dialetto delle proprie radici per scovare nuove parole. Le parole sono importanti.

Ivano Fossati

Ivano Fossati

I vocaboli sono musica. Perdiamo tempo a cercare un rivolto di un accordo o una scala che ci piaccia perché funziona. Il vocabolo è la stessa cosa, è fonetica, è musica quindi quando articolo una parola più affascinante di un’altra hai già migliorato la tua canzone o la tua comunicazione.

(Ivano Fossati)

 

 

 

 

Lucio Dalla

Lucio Dalla

Con Roversi [autore di alcuni testi di Dalla] è stata una specie di investitura o ancora di più. È stata veramente una circostanza proprio astrochimica, nel senso che l’amore per questa persona così insopportabile! Come metodo di lavoro, mi ha fatto diventare più pazzo lui che mia madre che tutte le volte mi proibiva di uscire la sera, però mi ha insegnato delle cose ininsegnabili, cioè per partenogenesi, per osmosi, per partenoGenesis!

Tirandomi da lontano con una cerbottana delle freccine mi ha fatto capire delle cose che non avrei mai capito né a scuola, né da solo né andando tre volte sul monte Sinai. Ho capito soprattutto l’organizzazione del pensiero nella canzone, la parola, il senso, il segno, la forza  e soprattutto la pietà per tutti quelli che devo ascoltare le tue canzoni o leggere i tuoi libri.

Pietà e amore sono la stessa cosa, la partecipazione emotiva, riuscire a partecipare a una frase che ti piace, che tu scrivi e che tu dai alla gente quando la canta. Quando partecipi di questa cosa qua hai fatto un centro, non tanto del piano del mercato, ma un centro sul piano di te stesso, cioè vuol dire che diventi altro.

(Lucio Dalla)

Caparezza

Caparezza

Interessante punto di vista lo fornisce Caparezza. Sicuramente il testo ha molta importanza nelle sue canzoni, ma a seguito dell’utilizzo improprio che se fa nei media arriva a mettere in dubbio questo concetto. Oggi le parole sono importanti?

Tutte le radio hanno passato Fuori dal tunnel anche sette, otto volte al giorno senza pensare che erano le stesse promotrici del tunnel che era stato scavato, di cui si parlava. Per cui alla fine mi incazzavo piuttosto spesso quando vedevo abusato un pezzo come Fuori dal tunnel che ha un testo ben preciso di critica sociale in trasmissioni spazzatura se vogliamo, in quelle addirittura prese di mira dal pezzo stesso.

Il testo paradossalmente non conta più all’interno di un pezzo. Conta una percezione superficiale. Il fatto che si intacchi il mondo della canzone è relativo, quello che è più pericoloso è che  questo sistema intacchi anche la società. Qualcuno pensa che io sia uscito dal tunnel della droga per esempio o altre sciocchezze del genere. Questa percezione ce l’hanno perché subiscono la comunicazione dei media.

(Caparezza)

 

No comments yet.

Leave a Reply

Login with Facebook: